Esami di profitto

La valutazione della tua preparazione può essere fatta con prove intermedie e con esami di profitto.

  • Le prove di valutazione intermedia, se previste dal docente, rappresentano momenti di verifica del livello di preparazione raggiunto in un segmento o in una parte di un determinato insegnamento; non prevedono l’assegnazione di un voto né l’acquisizione di crediti formativi (CFU)
  • Gli esami di profitto sono prove (scritte o orali) conclusive dei relativi agli insegnamenti del proprio piano di studi.

Per essere ammesso agli esami di profitto devi:

  • essere in regola con l’iscrizione al corso di studio e con il pagamento della tassa di iscrizione;
  • prenotarti per sostenere l’esame.

Gli esami di profitto si svolgono  sulla base di un calendario che prevede una sessione di esami alla fine di ciascun periodo didattico, oltre alla sessione di recupero. 
Con una votazione minima di 18/30 hai superato l'esame; puoi arrivare a ottenere il voto massimo di 30/30 e lode.

L’appello d’esame è la data in cui è possibile sostenere l’esame. In ogni sessione d’esame sono previsti uno o due appelli.
Qui trovi il calendario completo