Filologia - Stages&Tirocini (studenti)

Stages e tirocini sono periodi di “attività pratica” che uno studente o un neolaureato effettua presso aziende, enti pubblici o liberi professionisti finalizzati da un lato a maturare un'esperienza “sul campo” - approfondendo, verificando ed ampliando l'apprendimento ricevuto nel corso di studi - e dall'altro a favorire l'inserimento nel mondo del lavoro.

A tale scopo il nostro Dipartimento, su delega dell’Ateneo, stipula apposite convenzioni con gli enti e aziende ospitanti.

Il docente referente stage del Corso di Studio (prof.ssa Afferniraffaella.afferni@uniupo.it) concorda con lo studente e il tutor accogliente il progetto formativo e il Servizio Stage e Job placement (dott.ssa Burocco, sabrina.burocco@uniupo.it) si occupa dei documenti amministrativi.

Ai tirocini possono essere riconosciuti crediti come “altre attività formative” previste dai piani di studio o essere lasciati alla libera scelta dello studente. Infine possono essere attivati, entro 12 mesi dalla laurea, tirocini formativi e di orientamento. L’Ateneo ha all’attivo più di 5.000 convenzioni con aziende, enti pubblici, e liberi professionisti. Tra le convenzioni di particolare interesse per il Corso di Studio in Filologia Moderna, Classica e Comparata si segnalano quelle con l’Accademia della Crusca, le università e le scuole secondarie di primo e secondo grado, le biblioteche, i musei, gli enti territoriali locali e sovralocali (Consiglio Regionale del Piemonte, Comuni), la stampa e l’editoria. Per informazioni più dettagliate sulle opportunità di stage contattare il docente referente del Corso di Studio (prof.ssa Afferni).

Tirocinio curricolare (con riconoscimento crediti):  il Corso di Studio prevede lo svolgimento di uno stage tra le "Ulteriori attività (art. 10, comma 5, lettera d)" della scheda di opzione del secondo anno. La durata dello stage può essere di almeno 150 ore, con attribuzione di 6 crediti formativi, oppure di  75 ore con attribuzione di 3 cfu. L’attribuzione dei crediti viene approvata dal Consiglio di Corso di Studio (che si riunisce periodicamente) al termine dell’esperienza di stage dello studente e dopo la presentazione, da parte di questo, di tutta la documentazione richiesta (vedi allegati). Nel caso di svolgimento di uno stage da 3 cfu sarà necessario integrare i 3 cfu con ulteriori attività formative (Laboratori, convegni, seminari...), elencate nella sezione “Ulteriori attività formative” fino al raggiungimento dei 6 crediti previsti. Per informazioni sulle Ulteriori attività

Tirocinio volontario (con o senza riconoscimento crediti): lo studente può svolgere uno stage di tipo volontario. In questo caso la durata del tirocinio è lasciata alla libera scelta dello studente; in ogni caso la durata dell’attività non può essere inferiore a 1 mese e superiore a 12 mesi. Il tirocinio si deve necessariamente concludere prima dell’acquisizione del titolo di studio. Lo studente può comunque richiedere il riconoscimento di crediti a conclusione dell’esperienza. I crediti vengono riconosciuti dal Consiglio di Corso di Studio, dopo aver analizzato la documentazione presentata dallo studente. Allo stage della durata di almeno 150 ore sono attribuiti fino a 6 crediti formativi, mentre a quello di almeno 75 ore sono attribuiti fino a 3 cfu. Tali crediti saranno approvati in sovrannumero.

Tirocinio all'estero: il Dipartimento, unitamente all'Ateneo, incoraggia la mobilità internazionale anche finalizzata allo svolgimento di un tirocinio (programma Erasmus Placement, Fondazione CRUI, Master dei Talenti).

Esonero stage: vedi link https://www.disum.uniupo.it/tutto-studenti/offerta-formativa/lauree-magistrali/filologia-moderna-classica-comparata/filologia-9

Anticipo stage: È possibile anticipare al primo anno lo stage curricolare purché lo studente ne faccia motivata richiesta al Consiglio di Corso di Studio. La richiesta di anticipo dello stage in carta libera va consegnata presso la segreteria studenti e indirizzata al presidente, prof.ssa Eleonora Destefanis.

Tirocinio di formazione e orientamento per laureati: i laureati hanno la possibilità di svolgere un tirocinio presso enti o aziende. La normativa attualmente in vigore prevede che i tirocini di formazione e orientamento siano attivabili: entro i 12 mesi dalla laurea, per una durata di 6 mesi al massimo.

Procedura di attivazione e modulistica stages e tirocini

Lo studente deve prendere contatto con il docente referente stage del Corso di Studio (prof.ssa Afferni, raffaella.afferni@uniupo.it) per individuare l’ente o azienda accogliente e definire l’attività oggetto di tirocinio.

Al momento del colloquio con il docente lo studente deve presentare il modulo di autorizzazione a compiere il tirocinio (per scaricare il modulo vedi link a fondo pagina).

Individuato l’ente o azienda accogliente, il docente referente stage per il Corso di studio, il tutor accogliente e lo studente definiscono insieme lo specifico progetto formativo. Tale progetto deve essere coerente con il percorso di studio in Filologia Moderna, Classica e Comparata e contenere gli obiettivi formativi dello stage, le modalità del suo svolgimento, le attività previste, le competenze, conoscenze e abilità da acquisire.

Prima di iniziare lo stage, lo studente deve svolgere il Corso online sulla sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. Al fine di ottenere la chiave di accesso al corso, lo studente dovrà inviare una email avente come oggetto “AVVIO STAGE” all’indirizzoprevsic@uniupo.it. Lo studente riceverà dal Settore Sicurezza Prevenzione e Protezione le istruzioni per l'accesso al Corso. Al completamento del Corso lo studente otterrà il relativo attestato di svolgimento.
 

Per dare avvio allo stage lo studente deve inviare via email il modulo di autorizzazione firmato dal referente stage all’attenzione della dott.ssa Sabrina Burocco (sabrina.burocco@uniupo.it) presso il Servizio Stage e Job Placement (0161 261 559).

Svolgimento e conclusione stage

Durante lo svolgimento dell’attività di stage lo studente è tenuto a compilare il registro delle presenze. Il registro deve essere firmato dal tutor accogliente e può essere scaricato da questa pagina.

Al termine del tirocinio lo studente è tenuto a presentare una relazione finale sull’attività svolta durante lo stage. La relazione è obbligatoria sia nel caso di stage curricolare, sia volontario.

 Per la redazione della relazione finale è possibile seguire le indicazioni in allegato. 

Tutti gli studenti dell’Ateneo sono inoltre tenuti alla compilazione del questionario di valutazione dello stage che è disponibile all’interno dei servizi on line scegliendo il menù: “TIROCINI E STAGE” – “GESTIONE TIROCINI” – “VALUTAZIONE” (cliccare su VEDI). 

La documentazione conclusiva dello stage va inviata via email alla dott.ssa Sabrina Burocco (sabrina.burocco@uniupo.it) e completa di:

  • Relazione di fine tirocinio (dello studente);
  • Registro delle presenze compilato e firmato dal tutor accogliente;
  • Relazione di fine stage dell’Ente o azienda accogliente (su carta intestata).

La documentazione va presentata entro e non oltre i 30 giorni dal termine dello stage (ultimo giorno indicato sul registro presenze). 

documenti saranno sottoposti ad approvazione da parte del Consiglio del Corso di Studio in Filologia Moderna, Classica e Comparata (primo consiglio utile dopo la data di consegna degli stessi). Il Consiglio di Corso di Studio si riunisce periodicamente secondo un calendario annuale e su convocazione del proprio Presidente. Lo studente potrà verificare l’esito dell’approvazione del tirocinio e dei crediti sul portale di Ateneo alla voce “Servizi online per gli studenti”.

Contatti: